nodi marinariTra le varie attività svolte per la settimana dell’espressività, la classe 2^A si è cimentata con l’arte e la tecnica dei nodi marinari.
L’origine di questi ultimi si perde nella notte dei tempi, quando, nelle lunghe navigazioni e nelle ore libere, i marinai si dilettavano ad usare le cime in disuso usando la fantasia per creare vere e proprie decorazioni.


I nodi marinari sono delle legature tra cime di una o più corde che se ben fatte si devono poter sciogliere facilmente e devono essere molto resistenti. Sono tanti e belli dai più semplici ai più sofisticati; ogni marinaio o chiunque si cimenti con questa tecnica deve essere in grado di realizzare nodi semplici ma per far ciò è necessario esercitarsi, esercitarsi ed ancora…ESERCITARSI, proprio come hanno fatto i nostri ragazzi. Lavoro a cura della prof. Castello. Guarda il video:

per visualizzare il video è necessario disporre del plugin flash per il proprio browser